Sondaggio SWG: i partiti di governo al 58,5% (-0,6%)

Sondaggio 2 luglio 2018
Sondaggio Swq, come vanno i dati aggregati della maggioranza?

Ieri è stato pubblicato il nuovo sondaggio SWG sulle intenzioni di voto.  Alcuni giorni fa avevamo proposto di ‘leggere’ i dati in modo coerente con la nuova situazione politica, facendo un ragionamento molto semplice. Poichè Lega e M5S governano insieme ha poco senso aggregare i dati secondo lo schema elettorale del 4 marzo e cioè: Centrodestra, centrosinistra, CinqueStelle. Così a partire dal dato di SWG oggi ci muoviamo ‘interpretando’ i dati secondo questo nuovo approccio.

03/07/2018 26/06/2018
LEGA  29,8 29,7 0,1
MOVIMENTO 5 STELLE  28,7 29,4 -0,7
AREA GOVERNO 58,5 59,1 -0,6
PARTITO DEMOCRATICO  17,8 18,8 -1
FORZA ITALIA  8,2 8,4 -0,2
FRATELLI D’ITALIA  4,3 3,8 0,5
LIBERI E UGUALI  2,7 2,4 0,3
POTERE AL POPOLO  2,1 1,9 0,2
PIU’ EUROPA DI E. BONINO 2,1 1,7 0,4
ALTRO PARTITO  4,3 3,9 0,4
NON SI ESPRIME  31,8 31,2 0,6

Rispetto ai dati rilevati dal sondaggio SWG ci siamo limitati a sommare tra loro le percentuali di Lega e Cinque Stelle. Si evidenzia così come vi sia una leggera diminuzione (0,8%) dei consensi complessivamente espressi dai partiti di maggioranza, dovuto al calo dei consensi del M5S e dalla ‘stabilizzazione’ dei consensi della Lega che, dopo una crescita sostenuta, si ferma ad un passo dal 30%. Ad ogni modo, si parla di un consenso altissimo per i partiti di governo, di 8 o 9 punti superiore a quello del voto del 4 marzo.

Nelle opposizioni, secondo il sondaggio SWG crescono i partiti minori a discapito di PD e Forza Italia, quest’ultima in emorragia continua di consenso. FDI va sopra il 4%, mentre sul fronte del vecchio centrosinistra, alla perdita di consenso (1%) del Partito Democratico corrisponde una crescita di Leu, Più Europa e Potere al Popolo, tutte e tre sopra al due per cento. Potere al popolo raggiunge i consensi dei Radicali di Emma Bonino (2,1%).

Precedente Diritto d'autore: 32 motivi per fermare la proposta UE. Successivo Ebook  più venduti – 4 luglio 2018