SONDAGGI: MENO DEFICIT MA CON QUOTA 100 E PIU’ CRESCITA. CONTRADDIZIONI E ASPIRAZIONI ITALICHE.

Se avessimo due partiti, uno chiamato Partito del Rigore e il Partito della Spesa, probabilmente gli italiani oggi li voterebbero a governare insieme in coalizione.

Incrociando i dati delle varie ricerche degli ultimi giorni sembrerebbe proprio che questa sia l’aspirazione degli italiani rispetto alla manovra economica e alle scelte politiche sottese.

In generale, Demopolis e EMG evidenziano come sia importante per i cittadini il contenimento del debito; SWG e IndexResearch evidenziano un giudizio complessivamente negativo rispetto alla manovra economica nel suo complesso, ragionevolmente desunto dal contenimento del debito e da mancate politiche di sviluppo e crescita.

Al tempo stesso, Piepoli, la stessa Demopolis, EMG registrano l’alto gradimento verso ‘quota 100’. Ancora Piepoli evidenzia l’alto gradimento (in questo in solitudine rispetto agli altri Istituti) verso il reddito di cittadinanza e le pensioni minime – messe insieme nel quesito.

Stando a queste rilevazioni sembrerebbe dunque che i desiderata degli italiani rispetto alla manovra dovrebbero tenere insieme tre cose: contenimento del deficit, quota cento con innalzamento pensioni sociali e (forse) anche reddito di cittadinanza, politiche di investimento e sviluppo. Tre pilastri oggi in contraddizione tra loro, ma anche una ‘domanda’ di politica che faccia sintesi. Che sia uno spazio nuovo per una nuova offerta politica?

Di seguito una sintesi dei sondaggi citati.

 

ISTITUTO PIEPOLI (10 DICEMBRE, SONDAGGIO PER PORTA A PORTA)

DOMANDA: lei è favorevole al superamento della Legge Fornero con la sostituzione della “quota 100”?

FAVOREVOLE    60%

CONTRARIO      24%

Non sa/Non risponde   16%

 

DEMOPOLIS (12 DICEMBRE OTTO E MEZZO – LA7)

– Quali sono i provvedimenti della Manovra che apprezza maggiormente?

Blocco aumento Iva: 90%

Pensioni minime di cittadinanza a 780 Euro: 65%

Riforma della Legge Fornero: 61%

– A suo avviso, la scelta del Governo Conte di ridurre il deficit dal 2,4% al 2,04% è:

Giusta, per evitare la procedura di infrazione e ridurre i rischi legati all’aumento dello Spread, mantenendo le misure fondamentali: 62%

Sbagliata, in quanto rischia di ridurre l’impatto delle misure previste dalla manovra economica: 25%

Non sa: 13%

 

EMG (13 DICEMBRE)

Secondo lei quale dovrebbe essere la priorità del Governo?

Risposta (06-dic/ 13-dic)

Abbassare il debito pubblico 38/ 41

Quota 100 e superamento della Legge Fornero 18/ 22

Reddito di cittadinanza 13/ 10/

Flat Tax 11/ 9

Pensione di cittadinanza 8/ 5

Pace fiscale 5/ 5

Preferisco non esprimermi/ 7/ 8/ 1

 

INDEX RESEARCH – PIAZZA PULITA

Mi può esprimere un giudizio sulla manovra economica del Governo?

Positivo: 32,4%

Negativo: 48,7%

Non so/Non risponde: 18,9%

 

SWG 10 dicembre per LA7

In una scala da 1 a 10  che voto darebbe alla manovra di bilancio del Governo?

% di giudizi positivi (6-10) 47%

% di giudizi negativi (1-5) 53%

Precedente 5 per mille Lombardia: i 50 beneficiari top Successivo Gli ebook del momento - Classifica 19 dicembre 2018