Il socialismo? Buono per mezzo mondo. Scuola, sanità, reddito di cittadinanza e tasse mettono tutti d’accordo.

Il 66% delle persone pensa anche che la competizione del libero mercato tiri fuori il meglio dalle persone

Sono soprattutto gli indiani (86%) ad essere d’accordo con questa affermazione, seguiti da malesiani (84%), peruviani e sudafricani (83%). Altissimo anche il grado di accordo dei cinesi (81%). Di nuovo basse le risposte dei paesi europei, con gli italiani che danno un giudizio molto positivo sul libero mercato (70%).

Mettendo vicine le due risposte, quella sui valori del socialismo e quella sul libero mercato, si può osservare come il giudizio positivo su uno non escluda il giudizio positivo sull’altro.

Qui la tabella generale delle risposte:

Vediamo ora le opinioni su Libertà e giustizia sociale.

Precedente I settimanali più venduti in Italia - marzo 2018 Successivo Lavoro: triplica il divario Nord-Sud. 1977/2017: una generazione perduta?