MediaPress locale, le 50 testate più lette sul web

Spesso ci si chiede se il web può rappresentare un valido canale di informazioni e news per le notizie locali o se invece internet sia un buon mezzo per notizie solo di carattere generale.

Quali sono le testate online locali che riscuotono più successo?

Il monitoraggio periodico di Audiweb powered by Nielsen offre una classifica periodica di circa 1000 siti  italiani da cui è possibile estrarre anche il dato relativo alla stampa locale online.

Siamo andati ad elaborare le informazioni relativamente ai dati di marzo 2018 (ultimo periodo disponibile) per farci un’idea della situazione. Una premessa prima di entrare nel dettaglio dei dati: i siti che appaiono in classifica sono quelli che scelgono di essere monitorati, per cui potrebbero esistere testate locali online che hanno numeri importanti ma che scelgono di non farsi monitorare.

Detto questo e rinviando ad ulteriori considerazioni più avanti, ecco la classifica dei 50 siti di informazione locale più visitati estrapolata dai dati di Audiweb powered by Nielsen del marzo 2018. I dati si riferiscono alla media giornaliera degli utenti unici:

I siti di news con maggior numero di visitatori al giorno a livello nazionale hanno valori superiore al milione di visite giornaliere, mentre i top della categoria ‘news locali’ sono tra i 50.000 e 100.000 utenti unici al giorno. In proporzione ai bacini d’utenza i numeri sono molto interessanti.

I siti che si occupano delle aree metropolitane hanno un bacino di pubblico potenzialmente locale rispetto ai piccoli centri. Primo posto in questa classifica per il sito di Repubblica di Napoli che vince il derby casalingo con Repubblica Roma, mentre al terzo posto si piazza il sito del Corriere della Sera di Roma.

Vengono sostanzialmente rispettate le gerarchie nazionali, con Repubblica.it prima e Corriere.it secondo, mentre sulla carta stampata le posizioni di testa sono invertite: primo Corriere della Sera e seconda La Repubblica.

Si può vedere come l’interesse degli utenti a seconda delle aree geografiche. Repubblica, Corriere e Messaggero vincono a Roma, Repubblica e Il Mattino a Napoli, Corriere e Repubblica a Milano. In proporzione agli abitanti i milanesi sembrano relativamente meno attenti alla cronaca locale online. Molto alto il dato di Repubblica Bari che ha più visite del Corriere Milano o de La Stampa di Torino.

Se è la somma che fa il totale, per citare Totò, va evidenziato come nella classifica emergano alla lunga quelle testate che assicurano coperture su più aree, come Il Messaggero, La Stampa, Il Mattino, Quotidiani Espresso.

In fondo alla classica con due piazzamenti utili anche QuiNews che copre capillarmente la Toscana, sia i comuni più popolosi che realtà medio-piccole e rappresenta un interessante network di rete media locale.

 

 

NOTA INTEGRATIVA 10 luglio 2018

I dati qui riportati sono estrapolati da un lavoro più generale e complessivo realizzato periodicamente da Audiweb powered by Nielsen.

I dati generali del mese di marzo, con le relative metriche sono stati ampiamente diffusi e discussi in rete e sulla stampa. In questo post vengono proposti i dati relativi alle performance delle pagine locali di informazione online (foglio Dettaglio Brand & Chanelcolonna Chanel) e non quelli aggregati a livello nazionale (uniche eccezioni per l’Unione Sarda e Il Nuovo Quotidiano di Puglia che presentano un dato unico). Grazie a tali dati si può avere un’idea del sistema dei media locali e delle sue evoluzioni (a partire da settembre 2018 Audiweb-Nielsen offriranno un nuovo e più dinamico sistema di misurazione dei dati).

Il punto principale di riflessione che qui si intende stimolare è il seguente: il sistema dei media locali online ha uno spazio di autonomia o è destinato ad essere assorbito dai gruppi editoriali nazionali?

Esistono delle esperienze o delle storie di successo di gruppi editoriali locali o regionali sui media online? Quali criticità incontrano? Che opportunità hanno?

E’ interessante valutare se la progressiva chiusura dei contenuti non a pagamento delle grandi testate online (vd. Repubblica e Corriere) sulle cronache locali apra spazi nuovi di pubblico per i media locali. Per farlo sarà importante monitorare i dati di audience nel tempo.

Autonomia dei media locali, casi di successo gruppi editoriali locali, contenuti gratuiti vs contenuti a pagamento: su questi aspetti sarebbe interessante avere contributi di riflessione, che ospiteremmo volentieri su questo blog.

Precedente USA: 6,7 MILIONI DI POSTI DI LAVORO LIBERI. COSA E DOVE CERCANO. Successivo Webpress Roma, Milano e Napoli: le testate online più visitate

5 commenti su “MediaPress locale, le 50 testate più lette sul web

  1. Segnaliamo che la TDA complessiva di QUInews.net è di 12.456 Utenti unici (PC 9.888 – Mobile 2.567).
    QUInews è un network toscano formato da 41 quotidiani di informazione locale.
    I dati di QUInews ToscanaMedia e QUInews Versilia riportati nella tabella si riferiscono alla singola edizione.
    QUInews.net è pertanto alla posizione 30 della classifica dei 50 siti di informazione locale più visitati estrapolata dai dati di Audiweb del marzo 2018.

    • dilloconinumeri il said:

      Salve, il dato che viene proposto è chiaramente il dato disaggregato così come dichiarato da audiweb. Questo vale per tutte le testate presentate: Repubblica, Corriere, La Stampa, appaiono nelle svariate edizioni locali più volte in classifica. La Stampa, in particolare, ha svariate edizioni locali piemontesi in classifica. Peraltro, appare come un dato positivo che tra le top 50 di questa classifica vi sia anche una Quinews.net della Versilia.

    • dilloconinumeri il said:

      Non riesco a pubblicare il commento (simile) della signora Terreni, ma il tenore è questo. Domani in giornata mi prometto di entrare nel merito in modo più puntuale. Nel frattempo, buona serata.

  2. Evidenzio che la TDA complessiva di QUInews.net è di 12.456 Utenti unici (PC 9.888 – Mobile 2.567).
    QUInews.net è pertanto alla posizione 30 della classifica dei 50 siti di informazione locale più visitati estrapolata dai dati di Audiweb del marzo 2018.

    QUInews è un network toscano formato da 41 quotidiani di informazione locale.
    I dati di QUInews ToscanaMedia e QUInews Versilia riportati nella tabella si riferiscono alla singola edizione.

    • dilloconinumeri il said:

      Riporto il commento messo anche sopra:
      Salve, il dato che viene proposto è chiaramente il dato disaggregato così come dichiarato da audiweb. Questo vale per tutte le testate presentate: Repubblica, Corriere, La Stampa, appaiono nelle svariate edizioni locali più volte in classifica. La Stampa, in particolare, ha svariate edizioni locali piemontesi in classifica. Peraltro, appare come un dato positivo che tra le top 50 di questa classifica vi sia anche una Quinews.net della Versilia.

I commenti sono chiusi.